Questa sera appuntamento alle 18 con i gadget Italica e a seguire l’attesissimo Clementino e Mama Marjas

Una serata che si è chiusa con una folla intera che cantava e ballava sotto le note di “Toda Joia, toda beleza”. Un’altra serata di musica e spettacolo con Roy Paci e Aretuska firmata Progetto Sud Festival 2017 con San Salvo che ha risposto presente. Piccoli problemi tecnici hanno fatto si che La Piccola Orchestra Underground non è salita sul palco con la promessa di ascoltare prestissimo di nuovo il gruppo made in Abruzzo esibirsi. Alle 23 prima di lasciare spazio al sound di Roy Paci e Aretuska sul palco Barbara Del Fallo e Tiziana Smargiassi ricordano la lotteria (l’estrazione dei biglietti vincenti avverrà questa sera) e chiamano sul palco gli organizzatori Andrea Di Iorio, Antonio Cane e Daniele Manzone per consegnare targhe di riconoscimento alla Polizia municipale, ai Carabinieri, alla Protezione Civile e al comune di San Salvo rappresentato dal sindaco Tiziana Magnacca che dà il via alla serata, ringraziando i presenti e la città per aver risposto con tanto calore e passione anche a questa edizione del festival. Un avvio scoppiettante proprio come poi si rivelerà la serata. Alle 23 ha preso il via la seconda serata di Progetto Sud, una serata ritmata e coinvolgente. Un ritmo sudamericano frutto del tempo passato in Sud America e Canarie da Roy Paci. Un ritmo che prende anche qualcosa di siciliano grazie alla tradizione degli Aretuska. Roy Paci & Aretuska è un gruppo musicale di orientamento ska/jazz composto da musicisti con diverse esperienze musicali, formatosi a Siracusa, nel 1998, soprattutto per opera del trombettista e frontman augustano Roy Paci, proponendo dapprima un repertorio totalmente strumentale composto da cover di gruppi storici della scena ska e rocksteady (Specials, Skatalites) affiancate ai più conosciuti standard jazz. Il gruppo prende il nome dalla fonte siracusana Aretusa. Non c’è spazio per la noia. Le persone presenti a San Salvo marina cantano, ballano senza distinzione d’età. E qualcuno si sofferma anche nei 25 stand dello Street Food d’aMare allestiti sul lungomare di cui uno verrà premiato alla fine di Progetto Sud. Questa sera appuntamento già alle 18 con la consegna dei gadget Birra Italica e il soundtruck degli artisti che si esibiranno poi in serata, ovvero l’attesissimo Clementino e Mama Marjas.