L’organizzazione del festival sansalvese avvia una campagna di sensibilizzazione sul sesso sicuro

Ieri sera presso il Wine bar Casina delle Rose dove era prevista una prima distribuzione dei gadget del Festival che si terrà il 24-25- 26 agosto a San Salvo marina, nonostante il cattivo tempo, abbiamo incontrato lo staff di Progetto Sud Festival, Antonio Cane, Andrea Di Iorio e Daniele Manzone.
L’evento rimandato a questa sera alle 19.00, prevedeva un’anticipazione dell’importante progetto parallelo portato avanti dall’organizzazione del festival e da D’Ambrosio Sea Wear, “Con Progetto Sud ti metti al sicuro”, una campagna di sensibilizzazione al sesso sicuro.

“Abbiamo deciso di intraprendere questa iniziativa perchè molti dei partecipanti al nostro festival sono giovani uomini e donne, e vorremmo cercare di far loro comprendere che fare sesso sicuro è il modo migliore per prevenire malattie sessualmente trasmissibili e al contempo ridurre la probabilità che si generi una gravidanza”, ci spiega Daniele Manzone.

“Purtroppo l’educazione sessuale è ancora un tema che crea grandi imbarazzi nella sfera familiare e la scuola per quanto faccia ha tante altre priorità – continua Antonio Cane – per questo è compito anche di chi come noi fa spettacolo, ed organizza eventi rivolti ai più giovani, cercare di trasmettere messaggi che salvaguardano la loro salute”.

“L’estate è la stagione per eccellenza dell’innamoramento e dello sbocciare di nuove relazioni e farlo in modo consapevole e sicuro è il messaggio che vogliamo dare al fine di prevenire malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze non desiderare” conclude Andrea Di Iorio.

Per l’occasione durante le tre serate del Festival Progetto Sud, verranno distribuiti dei condom con un opuscolo informativo, in cui si parla delle maggiori malattie sessualmente trasmissibili. L’appuntamento, causa pioggia, è stato quindi rimandato a questa sera alle ore 19.00 sempre presso il Wine bar Casina delle Rose a San Salvo.